Legge 104, aggiornamenti dalla Cassazione

articolo tratto da “QuiFinanza

articolo tratto da “QuiFinanza

4 giugno 2019 – La Cassazione ha apportato delle novità alla legge 104: per i permessi retribuiti per l’assistenza al familiare malato basta il certificato di ricovero, anche se non riporta la specificazione sulla gravità della malattia.
Stesso discorso vale per fruire dei permessi retributi per assistenza legge 53/2000, che prevede un permesso retribuito di tre giorni lavorativi all’anno ai lavoratori dipendenti pubblici o privati in caso di decesso o di documentata grave infermità del coniuge o di un parente entro il secondo grado o del convivente. I giorni di permesso devono essere utilizzati entro sette giorni dal decesso o dall’accertamento dell’insorgenza della grave infermità o della necessità di provvedere a conseguenti specifici interventi terapeutici.

Leggi tutto l’articolo…

condividi con: